Cos'è il marketing agile?

Il marketing agile è un approccio a pianificazione, gestione e valutazione dell'attività di mercato, sulla base dei principi della metodologia di lavoro agile.

Il metodologia agile è stato sviluppato dagli sviluppatori di software negli anni '90 e all'inizio degli anni 2000 e rimane fortemente associato al lavoro di sviluppo. I team di Google, Microsoft ed Electronic Arts sono stati tra i suoi numerosi sostenitori. Da allora Agile è stato adottato da team che lavorano in altri campi come governance, ingegneria civile e marketing. Secondo Moz (gli esperti SEO), i team che utilizzano il marketing agile eseguono il 30-40% in più di attività rispetto ai team che utilizzano metodi tradizionali.

Negli ultimi decenni, le pratiche agili si sono diffuse nel settore del marketing, rispecchiando la crescita dei metodi digitali di lavoro, raccolta di dati e comunicazione con i clienti.

Come funziona l'agile marketing

L'approccio agile a marketing emana una serie di principi fondamentali. Comprendi questi principi e i meccanismi del marketing agile seguiranno facilmente.

  1. Rispondere al cambiamento di solito batte seguendo un piano. I team di marketing agile spesso lavorano in brevi periodi di attività. Nel popolare ‘sistema di mischia di lavoro agile questi periodi sono chiamati "sprint" e in genere durano due o quattro settimane. Gli obiettivi del team e il piano generale si evolveranno all'inizio di ogni nuovo sprint, tenendo conto dei cambiamenti situazionali e degli apprendimenti del periodo precedente. In un settore del marketing in cui il cambiamento è l'unica costante, questo approccio agile sembra più adatto rispetto ai piani di marketing su scala epica di ieri.

  2. Rapida iterazione. Il ciclo di sprint spesso utilizzato nel marketing agile ha tre fasi: costruire, misurare e apprendere. Piuttosto che intaccare progetti a lungo termine, il team mirerà a fornire progetti più brevi entro il lasso di tempo dello sprint, come le iterazioni delle campagne di marketing. Iterare rapidamente può aiutare i team di marketing a sintonizzare il loro lavoro con il momento presente.

  3. Test e dati sono fondamentali. Le tattiche di marketing vengono testate su piccola scala attraverso metodi come i test A / B. È qui che due campioni di pubblico vengono consegnati comunicazioni di marketing leggermente diverse e la variante con le migliori prestazioni viene quindi consegnata a un pubblico di destinazione più ampio.

  4. Trova il tempo per la sperimentazione. I team di marketing agile in genere mettono da parte una parte della loro capacità lavorativa per gli esperimenti. Ciò potrebbe significare qualsiasi cosa, dal provare nuovi canali o metodi di marketing, alla creazione di un marchio o all'invenzione di una soluzione a un problema di marketing. Nei casi in cui gli esperimenti hanno un grande successo, le tattiche utilizzate possono evolversi per diventare centrali nel lavoro in corso del team.

  5. Tratta i membri del team come individui. La metodologia agile offre ai membri del team la libertà di lavorare praticamente come vogliono, il che di solito significa che hanno opzioni di orari flessibili e lavoro a distanza. Questa libertà deriva dall'aspettativa che il lavoro venga svolto secondo standard elevati.

  6. Sostituisci i silo e le gerarchie con il flusso libero collaborazione. Nel marketing agile, ogni persona del team potrebbe plausibilmente essere coinvolta in qualsiasi progetto. Dirigenti di social media, SEO, PR, analisti di dati, autori di contenuti, eccetera: tutti all'interno dell'organizzazione dovrebbero essere abilitati a collaborare liberamente. Misure come riunioni a livello di team e canali di comunicazione vengono utilizzati per incoraggiare la collaborazione.

  7. Il lavoro è strutturato attorno al cliente. Le priorità principali nel marketing agile sono soddisfare il cliente e garantire il ROI. La pianificazione e le attività lavorative riflettono queste priorità. Ad esempio, le attività sono spesso costruite attorno alle storie dei clienti, brevi dichiarazioni che catturano l'identità e il requisito di un ipotetico cliente, che possono essere tradotti in risultati del progetto.

undefined

Cos'è la gestione agile dei progetti nel marketing?

La gestione agile del progetto è il processo di gestione utilizzato per fornire un marketing agile. I dettagli specifici del processo variano da team a team, ma i componenti comuni includono:

  • Riunioni regolari. In genere, un team di marketing agile terrà una serie di riunioni a livello di team durante ogni periodo di attività. In Scrum, questo include aggiornamenti giornalieri sui progressi chiamati "mischie", riunioni preliminari all'inizio dello sprint e riunioni di valutazione chiamate "retrospettive" alla fine.

  • Idee e priorità. Catturare le idee dei membri del team è un processo continuo nel marketing agile. All'inizio di un nuovo periodo di lavoro, le idee hanno la priorità in base a fattori come la fattibilità e il ROI previsto. Le idee più promettenti vengono assegnate ai membri del team come progetti per il prossimo periodo di lavoro.

  • Rimozione di bloccanti. Quando un membro del team identifica un ostacolo al proprio progresso in un'attività, lo contrassegna come "bloccante". Il project manager, o un altro membro del team responsabile, guiderà quindi il processo di rimozione del blocco, in modo che i progressi possano continuare.

Per maggiori dettagli sui dettagli di una gestione agile del progetto, leggi la nostra guida per principianti alla metodologia.

La maggior parte dei team utilizza una piattaforma di gestione dei progetti per facilitare i processi di marketing agile. Lavoro di squadra è un bell'esempio di una piattaforma del genere, se così possiamo noi stessi!

Struttura del team nel marketing agile

Se ci chiedessi qual è la più grande differenza tra il marketing agile e le metodologie di lavoro tradizionali, non ci sarebbero dubbi sulla risposta. È la struttura del team.

I team di marketing agile hanno una struttura essenzialmente piatta. Non ci sono dipartimenti in silos o catene di comando. Invece, i membri del team sono incoraggiati a collaborare liberamente ai progetti, lavorando tra i reparti per consegnare le merci utilizzando qualsiasi approccio e le persone che preferiscono.

Detto questo, c'è un elemento di leadership nel marketing agile. I membri senior del team continuano a prendere le decisioni importanti sulla direzione del team e un project manager di solito supervisiona il processo di gestione del progetto agile, fornendo consigli ai membri del team se necessario.

undefined

Come iniziare con il marketing agile

Ci auguriamo che a questo punto avrai una buona conoscenza del marketing agile e dei suoi vantaggi. Per quelli di voi che sono convinti che l'approccio sia giusto per voi, il passo successivo è capire come preparare il vostro team a iniziare a utilizzare il marketing agile.

Ci sono tre passaggi chiave coinvolti nella preparazione di un team per il marketing agile:

  1. Creare una struttura di squadra agile

  2. Configurazione di processi e piattaforma agili

  3. Onboarding

Passaggio 1: creazione di una struttura di squadra agile

Questo primo passaggio, la creazione di una struttura di squadra agile, è probabilmente il più impegnativo. Il marketing agile richiede un team piatto e integrato. In quanto tale, potrebbe essere necessario suddividere qualsiasi "silo" esistente all'interno del team. Ad esempio, se hai dipartimenti come SEO o social media che operano in modo indipendente e con una rigida catena di comando, le persone in quei dipartimenti dovranno adattarsi a lavorare in condizioni di parità tra loro e con gli altri dipartimenti.

Il passaggio al marketing agile dovrebbe riflettersi in un aggiornamento del contratto di ogni membro del team. Ciò può comportare conversazioni scomode su responsabilità di leadership ridotte per alcuni membri del team, ma dovrebbero esserci anche vantaggi, come un lavoro più flessibile e opportunità per acquisire nuove competenze. Alcuni membri del team potrebbero rivelarsi difficili da conquistare, nel qual caso dovrai decidere cosa è più importante per il team: il membro del team dissenziente o il passaggio pianificato al marketing agile.

Passaggio 2: configurazione della piattaforma e dei processi agili

Una volta che i membri del tuo team hanno accettato la loro nuova struttura di team agile, puoi iniziare a implementare la piattaforma e i processi che alimenteranno il tuo marketing agile.

Il marketing agile è quasi sempre supportato da un file piattaforma di project management. Ciò fornisce la base per assegnare attività ai membri del team, documentare i progressi verso gli obiettivi e la collaborazione sulle attività. La piattaforma dovrebbe consentire tutte e tre le fasi del ciclo di marketing agile: costruire, misurare, apprendere.

La maggior parte dei team di marketing agile utilizza anche software che aiuta con la misurazione ad alta intensità di dati e apprende le fasi del ciclo agile. Esempi ampiamente utilizzati includono strumenti di monitoraggio dei media che aiutano a identificare le opportunità di PR in tempo reale e strumenti SEO che monitorano le prestazioni di ricerca del sito web. Ogni team di marketing dovrebbe scegliere un mix di strumenti per soddisfare la sua strategia unica, che può evolversi rapidamente attraverso la metodologia agile.

La leadership del team di marketing dovrà anche prendere alcune decisioni sull'esatta configurazione di marketing agile che utilizzerà. Il team utilizzerà la popolare configurazione di mischia per il lavoro agile? Come verranno riportati i progressi agli stakeholder senior? In che modo i membri del team saranno incentivati ad adottare pienamente il modo di lavorare agile? Le risposte a domande come queste possono cambiare nel tempo, ma è consigliabile affrontare questi punti nel miglior modo possibile dal primo giorno.

undefined

Passaggio 3: onboarding

L'inserimento di membri del team e clienti nella tua nuova configurazione di marketing agile rappresenta un nuovo inizio brillante per il team. Trasmettere l'entusiasmo e l'opportunità del momento è fondamentale per garantire il consenso di tutti in questa fase iniziale fondamentale.

I team di marketing agile spesso ingaggiano un project manager per guidare il processo di onboarding e, successivamente, per supervisionare l'uso della metodologia agile da parte del team. Le responsabilità assunte da questa persona in genere includono la formazione dei membri del team nell'uso della piattaforma di gestione del progetto, la conduzione di riunioni agili e l'adattamento dei processi agili in base alle esigenze specifiche del team.

Il progetto dovrebbe anche considerare lo sviluppo di un manifesto di marketing agile su misura per il team. Questo documento dovrebbe combinare i principi del lavoro agile con l'identità e gli obiettivi dell'organizzazione, risultando in un messaggio che dice ai membri del team come il marketing agile aiuterà il team a raggiungere i suoi obiettivi.