Così spesso, ci convinciamo che abbiamo bisogno di un bel po 'di tempo per sederci e concentrarci su un'attività o un progetto, ma cosa succede se siamo più efficaci con incrementi minori? L'allenamento a intervalli non è niente di nuovo, con il Jeff Galloway Run Walk Run per i corridori o il metodo Fly Lady 15-approccio minuto all'ordine domestico, ma particolarmente adatto all'ambiente di lavoro è il Pomodoro Technique. Sviluppata da Francesco Cirillo durante i suoi giorni universitari, la tecnica di gestione del tempo ha un seguito devoto che sembra essere in crescita. La premessa della Tecnica del Pomodoro è semplice - basata su un timer da cucina a forma di pomodoro (Pomodoro si intende pomodoro in italiano) - suddividendo il lavoro in intervalli di 25 minuti, noti come Pomodori. Un ciclo tipico prevede quattro Pomodori, separati da pause. Le prime tre pause durano solo cinque minuti (massimo), mentre la quarta pausa è di ben 15 minuti. Ma gli intervalli di tempo non sono gli unici elementi per rendere questo approccio un successo, è anche la consapevolezza. Registrare la pianificazione, il monitoraggio e il processo del tuo lavoro e il tempo speso è importante tanto quanto il tempismo stesso. Viene prestata particolare attenzione all'annotazione delle attività e alla stima dello sforzo previsto, annotando le interruzioni e le azioni. È possibile osservare le tendenze della produttività e, nel tempo, trarne insegnamento. Con i leader del settore che lo supportano come uno strumento efficace per l'autoregolamentazione del tempo e delle attività, volevo provarlo in prima persona, quindi ho dedicato 130 minuti per valutare come si adatta al mio carico di lavoro e al mio approccio alle attività. Invece di un timer da cucina a forma di pomodoro, ho usato il mio fidato Teamwork Timer. La sezione delle note durante la registrazione del tempo mi ha aiutato a tenere traccia dell'efficacia che sentivo di lavorare durante ogni Pomodori. Ecco la ripartizione di come mi sono avvicinata alla mia prima incursione nella Tecnica del Pomodoro:

undefined

Work – Pomodori 1 (25 minutes)

Ho creato una grafica personalizzata per questo post. Avere solo 25 minuti da spendere sull'elemento visivo di questo post del blog ha mantenuto la mia attenzione efficiente. Non mi sono impantanato nel concepire un'idea perfetta, solo una semplice che trasmetta il messaggio. Ho usato Photoshop ed è stato fatto con minuti di ricambio, che ho dedicato a salvare l'immagine insieme alla mia bozza di post in modo che l'intera attività grafica fosse completa.

Rompere(5 minutes)

Ho controllato su Facebook le battute del pesce d'aprile e ho bevuto un bicchiere d'acqua. Avere solo pochi minuti da spendere su Facebook era l'ideale, quindi non mi sono distratto.

Work – Pomodori 2 (25 minutes)

Per questa volta ho letto una parte di Pomodoro Technique Illustrated di Steffan Nöteberg. Con oltre 140 pagine, sapevo che non sarei stato in grado di leggere l'intero libro in un solo Pomodori, ma con elementi di approccio riassunti e illustrazioni giocose, è stata una lettura piacevole.

Rompere(5 minutes)

Pianificando in anticipo, sono andato in bagno e ho allungato le gambe.

Work – Pomodori 3 (25 minutes)

Essendo abituato al lasso di tempo ormai, mi sono buttato subito al lavoro per non perdere un minuto. Ho scelto di concentrarmi su un'attività di editing. Ho trovato il lasso di tempo di 25 minuti ideale per scheggiare un documento di grandi dimensioni o prendersi cura di due file di una pagina.

Rompere(5 minutes)

Questa pausa è sembrata un'interruzione più delle altre, anche se ero a un buon punto di rottura mi sentivo come se fossi su un rotolo. Ma quello slancio era dovuto al successo della tecnica fino a quel momento o perché il compito era divertente e soddisfacente?

Work – Pomodori 4 (25 minutes)

L'ultimo incremento del tempo di lavoro è stato nuovamente dedicato all'editing. Non vedevo l'ora di tornare al mio ultimo compito. Un altro Pomodori e mi sembrava di aver fatto dei passi da gigante.

Rompere(15 minutes)

Ho guardato come veniva speso il mio tempo. Per ogni 100 minuti di lavoro, ci sono 30 minuti di pause. Ciò significa che in una tipica giornata lavorativa dalle nove alle cinque (480 minuti più 60 minuti di pranzo), puoi regolare il tuo programma per adattarlo a tre cicli completi, un Pomodori di riserva o due e prolungare una pausa a mezzogiorno per essere un vero pranzo. Ma ciò equivale a circa 300 minuti di lavoro (5 ore) e 90 minuti di pause (1,5 ore): il 76,9% lavora e circa il 23% in pausa. Da un punto di vista pratico, per chiunque lavori in determinati settori o venga pagato ogni ora, inserire solo circa cinque ore in una tipica giornata lavorativa può essere difficile quando c'è un lungo elenco di attività o una scadenza specifica. Ma nel complesso, mi è piaciuto l'approccio per suddividere il grande blocco della giornata lavorativa in blocchi più accessibili.

undefined

Da un punto di vista pratico, la tempistica è stata resa semplice. Ho usato il timer del mio iPhone per avvisarmi quando avevo 30 secondi rimanenti nel mio Pomodori o in pausa in modo da poter annotare alcune frasi sull'ora, ma ho monitorato il tempo usando il mio Timer Teamwork desktop. Ma nel complesso, sento che un'intera settimana di Pomodori ogni giorno potrebbe diventare stancante o frustrante. Soprattutto con una grande impresa o un lento progresso, può essere utile avere due ore complete da dedicare, divorare e dedicare se stessi a un compito o concentrazione. Andando avanti, applicherò sicuramente la tecnica, ma non liberamente. Forse un ciclo di Pomodoro all'inizio della giornata o alla fine della giornata per radunarsi e completare le attività senza sentirsi sedentari o impantanati. In definitiva, questo nuovo approccio ci ricorda che non stiamo combattendo il tempo per essere produttivi, ma lo stiamo usando come strumento. Come monitori o gestisci il tuo tempo? È efficace o semplicemente ciò che è familiare?