Molte persone scrivono elenchi per strutturare e organizzare i propri pensieri. Non fraintenderci, anche noi amiamo le liste, ma a volte i tuoi pensieri non arrivano al punto elenco pronto. Quando proviamo a convertire i nostri pensieri in punti elenco, possiamo perdere molte informazioni nel processo. La mappatura mentale ci aiuta a seguire il nostro processo di pensiero naturale tramite un organigramma visivo. I progetti e le attività possono essere complicati. Potrebbe non esserci sempre un modo diretto o lineare di affrontare il lavoro, quindi non utilizzare un elenco lineare, usa una mappa mentale! Prendi appunti, cattura idee, esplora concetti e scomponi le informazioni in un formato facilmente comprensibile con l'aiuto di questo fantastico strumento di produttività!

In che modo le mappe mentali aumentano la produttività?

Le mappe mentali aumentano la produttività in tre modi principali, attraverso l'organizzazione, la visualizzazione e la simulazione.

1. Organizzazione

Le mappe mentali possono renderti più produttivo perché consentono uno spazio controllato per un libero flusso di idee. Le mappe mentali ti aiutano a rimanere concentrato. Puoi collegare ogni idea, attività e attività secondaria che hai al tema generale. Connessioni e collegamenti dall'idea al progetto ti aiutano a rimanere concentrato e ti impediscono di vagare per le tangenti. Le mappe mentali ti aiutano a rimanere in tema perché tutte le idee ei pensieri devono ricollegarsi all'argomento centrale.

2. Visualizzazione

Chiudi gli occhi e pensa a una mela. Cosa vedi? Un'immagine o una parola? Il 90% di noi lo vede:

undefined

non questo: Mela Pensiamo per immagini, non per parole. Se usi le immagini nel tuo lavoro, acceleri il processo. Se lavori con parole e lettere, la tua mente deve trasformarle in immagini nel tuo cervello. Se lavori con le immagini puoi pensare più velocemente perché non devi dedicare tanto tempo all'elaborazione delle informazioni.

3. Stimolazione

Il lato destro del tuo cervello controlla la creatività, le emozioni e l'intuizione. La parte sinistra del cervello è responsabile del pensiero analitico, del ragionamento e della logica. Sembrerebbe che le decisioni aziendali richiedano pensatori emisferi, tuttavia i problemi difficili richiedono soluzioni innovative. La creatività e l'innovazione sono al centro di tutte le grandi decisioni. Quando si creano mappe mentali, entrambi i lati del cervello lavorano in simbiosi. Stimoli le parti del cervello che controllano l'intuizione e la logica. In questo modo puoi prendere decisioni a tutto tondo.

Quando dovrei usare le mappe mentali?

Le mappe mentali ti consentono di pianificare rapidamente. Potresti pensare a qualcosa per settimane, ma finché non inizi a scriverlo il tuo cervello non gestirà le informazioni in modo efficace. Inizia con una pagina vuota. Annota l'argomento. Inizia con circa quattro sottocategorie e lavora da lì. Le idee inizieranno a fluire e tu potrai strutturare e organizzare i tuoi pensieri in categorie e sottocategorie. Rimani concentrato perché tutti i tuoi pensieri si ricollegano all'argomento generale, quindi non perdi mai di vista o perdi tempo in tangenti. Puoi usare le mappe mentali per pianificare quasi tutto. Ecco alcuni esempi:

Organizza la tua settimana

Lunedi martedì mercoledì giovedi venerdì. Mettili tutti giù e pianifica ciò che intendi ottenere ogni giorno. Non ti ci vorrà affatto molto. Avere un programma chiaro per la settimana.

Preparati per le presentazioni

Quando ti eserciti in un discorso, non utilizzare le flashcard per usare una mappa mentale. È utile perché è una pagina di informazioni. Contiene tutto il materiale di cui hai bisogno in modo da poter vedere facilmente come e perché un'idea tira l'altra. Sarai in grado di ricordare meglio la presentazione perché avrai ricordi visivi dei tuoi appunti nella tua testa.

Prendi nota

Quando partecipi a riunioni o conferenze, può essere difficile capire gli scarabocchi sul tuo quaderno. Usa una mappa mentale e annota gli argomenti, i temi e le parole chiave. Sarai in grado di stabilire connessioni e tenere traccia della riunione in modo più efficace e i tuoi appunti avranno davvero senso per te il giorno successivo.

Brainstorm

La prima fase di qualsiasi progetto è il brainstorming. Più efficace è il tuo brainstorming, più produttivo è il tuo lavoro. Il brainstorming è un processo folle. Non è sempre semplice o lineare: è complicato e frammentario. Hai così tante idee che ti vengono in mente e devi scriverle tutte prima che si perdano. Le mappe mentali ti danno l'opportunità di farlo. Le mappe mentali sono uno strumento eccellente da utilizzare durante il brainstorming. Il modo migliore per risolvere i problemi è utilizzare quanto più cervello possibile. Le mappe mentali coinvolgono sia il lato sinistro che quello destro del tuo cervello. Quando fai brainstorming, vuoi essere creativo e logico. Brainstorming e mappe mentali si adattano perfettamente.

Conclusione

Le mappe mentali sono uno strumento di produttività molto utile. Sono facili da usare. Non impiegano molto e stimolano il tuo cervello. Puoi usarli per pianificare praticamente qualsiasi cosa. Puoi disegnare una mappa mentale, utilizzare il software del computer per mappe mentali o persino costruire una mappa modello 3D. La scelta è tua. Perchè non provarlo? Crea una mappa mentale e inviaci le tue foto. Potrebbe anche esserci un premio per il nostro preferito! Ti piace imparare come essere più produttivo o collaborare meglio? Iscriviti al blog ad alte prestazioni di Teamwork.com.