La funzione Trigger in Scrivania Teamwork è un enorme risparmio di tempo, quindi abbiamo deciso di dargli un po 'di amore questo mese.

I trigger ti aiutano a eseguire azioni automatiche sui ticket. Ad esempio, un ticket che è stato attivo per un periodo di tempo ma necessita di una risposta da un agente prima di essere chiuso può essere annullato e spostato nuovamente nella posta in arrivo generale. Le condizioni per questi trigger possono essere basate su una serie di cose, tra cui:

  • L'email del cliente

  • Il nome del cliente

  • La priorità del ticket in arrivo

  • L'agente assegnato a quel ticket

  • L'oggetto del biglietto

  • Eventuali allegati al ticket

Quando si impostano i trigger, è possibile impostare i trigger automatici o manuali.

Un trigger automatico consente di eseguire azioni selezionate senza l'input di un agente ogni volta che viene creato o aggiornato un ticket. I trigger agiranno in condizioni che corrispondono alle informazioni sul ticket, ma verranno eseguiti solo una volta su un ticket.

Un trigger manuale è quello che può essere applicato da un agente su uno o più ticket selezionati. I ticket che soddisfano i criteri per il trigger avranno le azioni eseguite contro di loro. Gli amministratori possono scegliere se le opzioni per eseguire un trigger manuale saranno disponibili per gli agenti o meno.

Abbiamo delineato alcuni dei trigger che riteniamo più utili di seguito:

  1. Trigger di follow-up: Puoi impostare trigger per notificare automaticamente un particolare agente se un ticket non riceve una risposta entro un determinato periodo di tempo. Ciò contribuirà a garantire che i biglietti non cadano nelle fessure. Puoi anche impostare email di follow-up da inviare automaticamente a questi clienti.

  2. Trigger festivi: Quando un agente va in vacanza, può riassegnare qualsiasi biglietto attualmente assegnato a un altro agente con pochi clic.

  3. Trigger del segmento: Ciò fornisce query specifiche agli agenti con le competenze necessarie per gestire la situazione, risparmiando tempo facendo arrivare il ticket alla persona giusta la prima volta.

  4. Trigger SLA: Se disponi di client aziendali con uno SLA, puoi assicurarti che i loro ticket abbiano la priorità nella coda impostando un trigger per contrassegnarli come priorità. Questo viene fatto impostando il trigger per riconoscere il dominio dell'azienda.

  5. Trigger CC: È possibile aggiungere un trigger per inserire automaticamente in cc un responsabile del team o anche qualcuno di un altro dipartimento come un account manager quando il ticket proviene da un particolare cliente. Potresti anche avere un'istanza in cui il punto di contatto di un cliente vorrebbe essere nel giro di qualsiasi conversazione per i ticket sollevati da altri membri dalla loro estremità.

Guarda il video qui sotto per saperne di più sull'impostazione dei trigger e su come funzionano. https://youtu.be/cEPJQogJafI

Inizia a risparmiare tempo e migliora l'assistenza clienti incorporando questi trigger nei tuoi flussi di lavoro! Se desideri ulteriore aiuto per imparare a utilizzare i trigger, puoi inviare un'e-mail support@teamwork.com con domande specifiche - siamo sempre felici di aiutarti!