Per molti di noi, il modo in cui lavoriamo è cambiato dall'inizio del 2020. Abbiamo dovuto adattarci agli imprevisti, accettare il lavoro a distanza e imparare a continuare a lavorare anche quando non siamo tutti nello stesso ufficio.

Ma tra tutte le incertezze, una cosa è diventata più chiara che mai: anche quando siamo separati, siamo tutti insieme. E il lavoro di squadra non è mai stato così importante.

“Il concetto di "lavoro di squadra" è uno di quei grandi beni immateriali: sappiamo tutti che è una buona cosa, ma può essere difficile da misurare e difficile sapere come coltivarlo.

Quindi, all'inizio del 2020, abbiamo deciso di imparare come i team si sentono veramente riguardo al lavoro di squadra. Abbiamo parlato con un mix di manager e non manager negli Stati Uniti e nel Regno Unito e in Irlanda per capire come i loro sentimenti riguardo al lavoro di squadra - cose come se sentono che il loro posto di lavoro lo apprezza, se lo sperimentano all'interno del proprio team, come influisce sul output misurabile del loro lavoro - può influenzare le prestazioni del team.

Il risultato è The State of Teamwork Report 2020. E mercoledì 29 luglio alle 15:00 (BST), parleremo con il co-fondatore dell'agenzia e direttore creativo Doug Kessler (Velocity Partners) dei risultati del rapporto e del suo modo di coltivare una cultura del lavoro di squadra presso la tua agenzia creativa .

Sarà fantastico e ci piacerebbe che ti unissi a noi!

Partecipa al nostro webinar con Doug Kessler per scoprire come il lavoro di squadra influisce sui profitti della tua agenzia

Cosa abbiamo imparato?

Nel corso della nostra ricerca, abbiamo scoperto che una delle aree più grandi a cui prestare attenzione è la frequenza di interazione.

Il passaggio al lavoro a distanza ha reso più forte che mai la necessità di una comunicazione chiara, concisa e premurosa. Non puoi semplicemente avvicinarti alla scrivania di un collega; non c'è più comunicazione "passiva". I team devono essere più proattivi sulla condivisione delle informazioni per mantenere tutti sulla stessa pagina. Allo stesso tempo, può essere facile sopraffare accidentalmente le persone con discariche di informazioni e riunioni non necessarie.

Quindi quanto spesso dovresti veramente comunicare con la tua squadra?

Ogni ora o ogni giorno?

Per la maggior parte dei team, è una questione oraria o giornaliera. Hai bisogno di essere in costante contatto o puoi riunirti virtualmente per uno standup mattutino e poi lavorare (relativamente) in modo indipendente?

Bene, l'abbiamo trovato per i team che hanno segnalato i loro progetti in arrivo o sotto il budget, , c'era poca differenza tra se interagivano giornalmente o ogni ora.

Allo stesso modo, per i team che hanno segnalato di essere arrivati prima della scadenza, , c'era poca differenza, mentre per le squadre che hanno segnalato di entrare alla scadenza, , le interazioni orarie erano leggermente più popolari.

La differenza più grande, tuttavia, è stata tra le squadre che hanno dichiarato di andare sopra il budget o scadenze mancanti. . Per entrambe le coorti, un numero significativamente maggiore di persone ha riferito di interagire ogni ora piuttosto che quotidianamente.

Cosa significa?

Il tasso più elevato di riunioni e interazioni orarie è un sintomo di progetti che stanno andando male o una causa di ciò?

È difficile dirlo con certezza, ma in ogni caso, le interazioni orarie sono spesso un indicatore affidabile che qualcosa non va o che presto lo sarà.

E ha senso: mentre la comunicazione insufficiente può lasciare la tua squadra all'oscuro, la comunicazione eccessiva può essere altrettanto negativa. Mentre potresti sentirti come se stessi mantenendo il tuo team e le parti interessate nel giro, potresti effettivamente cadere preda di uno di questi killer del lavoro di squadra (e deragliatori del progetto).

Ecco cosa devi fare attenzione:

Parlare e non fare

Conosciamo tutti la frustrazione di avere riunioni sulle riunioni, ma sei appena passato ad avere Zoom su Zoom? Troppe chiamate possono distrarre le persone dall'eseguire effettivamente i loro elenchi di attività, sprecando tempo in lavori impegnativi invece di entrare nel tipo di concentrazione profonda che consente loro di svolgere un lavoro di impatto.

Sovraccarico di informazioni

Stai scaricando troppe informazioni sul tuo team? La comunicazione eccessiva rende più difficile per le persone trovare ciò che dovrebbero fare, rimanere informati sugli aggiornamenti di stato più rilevanti e concentrarsi sulla loro parte del puzzle.

Comunicazioni generali

Stai adattando le tue comunicazioni al pubblico giusto? Quando si tratta del tuo progetto, potresti aver bisogno di alcuni livelli di comunicazione. Forse ci sono persone con cui devi parlare ogni ora, sempre o nei momenti critici dei tuoi progetti.

Per gli altri membri del team, potrebbe essere sufficiente un check-in giornaliero. Per altri ancora, come i clienti, ad esempio, potrebbe essere settimanale e di altissimo livello. Invece di inviare tutto a tutti, assicurati di regolare la frequenza di comunicazione in base alle esigenze individuali per la massima efficienza.

Rimanere in contatto è uno dei requisiti più importanti per team felici e lavoro di squadra produttivo. Trovare il tuo punto debole per la frequenza di interazione potrebbe richiedere un po 'di tentativi ed errori, specialmente ora che i nostri modi di lavorare sono cambiati e i tuoi ritmi di interazione ideali potrebbero essere cambiati con esso, ma se dedichi il tempo a farlo bene, Pagherai: con team più felici, più produttivi e più coesi.

Scopri di più nel nostro rapporto sullo stato del lavoro di squadra 2020