Il trucco per innovare e lavorare bene insieme è essere in disaccordo in modo efficace! Tutti i conflitti e disaccordi possono essere mitigati utilizzando La tecnica del sandwich: Questa tecnica è comunemente usata quando si danno critiche e feedback. Afferma che dovresti: complimentarmi, istruire e incoraggiare. Complimento– Esprimi lode e rispetto per il lavoro dei tuoi colleghi. Per esempio Ottimo lavoro Jim, hai fatto dei grandi progressi in questo progetto. Allenatore– Comunica quali miglioramenti vorresti vedere realizzati. Per esempio Penso che dovresti concentrarti un po 'di più su X piuttosto che su Y. Incoraggiare– Termina con una nota positiva e dimostra di avere fiducia nelle loro capacità. Per esempio Ottimo lavoro finora. Non vedo l'ora di vedere come appare quando apporti queste modifiche!

undefined

Se una squadra di due sta lavorando a un compito e non è mai in disaccordo su nulla, allora uno di loro è ridondante. Tuttavia, se i due sono costantemente in disaccordo, entrambi sono inutili. Il disaccordo può essere sia necessario che distruttivo per gli affari. Nuove idee e approcci nascono da disaccordi tra colleghi. L'innovazione e le migliori pratiche non potrebbero mai verificarsi senza dissensi. Tuttavia, i team che sono costantemente in disaccordo sono controproducenti e non possono prendere decisioni. Non viene fatto nulla perché le persone non sono disposte a scendere a compromessi sulle loro convinzioni. I disaccordi in ufficio, se gestiti in modo inadeguato, possono degenerare e diventare rapidamente conflitti in ufficio. I conflitti sono distruttivi. La maggior parte dei conflitti di ufficio può essere classificata in tre blocchi:

  1. Relativo al compito = problemi sulle idee e sulla portata di un progetto.

  2. Relativo al processo = disaccordi sui modi per affrontare compiti e progetti.

  3. Relazioni correlate = problemi interpersonali in una squadra.

La stessa logica può essere portata in disaccordo all'interno dei team. È un sistema triplice. Inizi con qualcosa di carino, poi le critiche costruttive e finisci di nuovo con qualcosa di carino. Ecco qua. Dimostrate ai vostri colleghi che rispettate le loro idee, ma suggerite che è ancora necessario intraprendere un percorso diverso. Il disaccordo non deve essere difficile finché i membri del team sono rispettosi e aperti a nuove idee. Comprendi che le idee migliori provengono da uno sforzo di gruppo e che l'ego non entra nel regno della ricerca delle soluzioni migliori. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a non essere d'accordo meglio:

  • Quando qualcuno propone una soluzione assicurati sempre di comprendere l'intera linea di condotta suggerita. Non tagliarlo o cancellarlo senza essere chiaro sul concetto.

  • Se non sei d'accordo con l'approccio del tuo team, discuti un'alternativa. Comunica con i tuoi colleghi i rischi di questo piano ei vantaggi di un'alternativa. Se non riesci a pensare a un'alternativa da solo, chiedi al gruppo di riflettere ulteriormente su altre opzioni e dimostrare il tuo entusiasmo per trovare la soluzione migliore.

  • Concentrati sugli aspetti positivi piuttosto che sugli aspetti negativi. Affermare che la linea d'azione proposta è buona, ma forse può essere sviluppata. Non lasciare che l'ego o le emozioni prendano il sopravvento. Ricorda che stai cercando la migliore linea d'azione e il team trarrà i maggiori benefici da un piano più ben ponderato.

Ognuno ha qualcosa di diverso da offrire al progetto e dovrebbe contribuire alla soluzione prescritta. Potrebbero esserci più soluzioni che possono funzionare, quindi non andare con una mentalità chiusa a nuove idee. I disaccordi offrono spazio per l'apprendimento. La sindrome di Apollo è un fenomeno per cui persone molto intelligenti sotto si esibiscono in gruppo. Ciò può essere ampiamente spiegato dalla mancanza di disaccordo costruttivo. Le persone con punti di vista e opinioni diverse possono imparare l'una dall'altra nel processo di prendere la decisione migliore. Incoraggia sempre la discussione e la diversità di opinioni all'interno di un team, poiché ciò porterà inevitabilmente al lavoro migliore. Presto vedrai che il disaccordo può essere costruttivo nei team e nelle aziende. Il disaccordo è salutare e ispira la creatività. Vai avanti e inizia a non essere d'accordo! Fallo bene. Sii rispettoso degli altri e sii sensibile nel modo in cui comunichi il tuo dissenso. Ricorda il panino: complimenti, coach, incoraggia! Funziona sempre! Tutte queste chiacchiere sui panini ti fanno venire fame? Qual è il tuo panino preferito? Non sarai d'accordo sull'uso della tecnica del sandwich al lavoro? Se è così, facci sapere come va!