Questi sono tempi senza precedenti. In tutto il mondo, poiché sempre più paesi iniziano il processo di risposta a COVID-19, aziende e dipendenti stanno cercando di passare a lavoro a distanza così possono continuare a lavorare. Per molte persone, questo significa lavorare da remoto per la prima volta e abituarsi alle sfide del lavoro da casa sarà un po 'un aggiustamento. Ma anche le persone che sono abituate a lavorare da remoto stanno trovando difficoltà in questo momento. Perché questo è diverso. I soliti consigli per i lavoratori remoti - cose come uscire per incontrare un amico per un caffè o entrare a far parte di uno spazio di co-working nella tua comunità - non funzionano esattamente in questo momento. Invece, abbiamo il compito di trovare nuovi modi per rimanere in contatto, rimanere produttivi e mantenere le cose in movimento. Quindi, se sei nuovo lavoro a distanza o sono WFH da anni, ecco 6 delle maggiori sfide del lavoro da casa durante questi tempi incerti e alcune semplici idee su come combatterle nelle prossime settimane e mesi.

Sfida n. 1: distrarsi da tutto

Adattarsi a un nuovo spazio di lavoro può essere difficile, soprattutto quando lo spazio di lavoro coinvolge bambini, animali domestici, TV, divani, snack o qualsiasi combinazione di quanto sopra. Senza l'ambiente strutturato dell'ufficio che ti aiuti a sentirti come se fossi in "modalità lavoro", può essere difficile entrare nella zona e resistere al canto delle sirene, ad esempio, guardando un breve episodio della tua serie preferita o a letto e pensando di poter lavorare da lì. (Ricorda: solo perché tu può non significa te dovrebbero.) E siamo completamente reali qui: non stiamo parlando solo delle solite distrazioni come Netflix e Facebook. In questo momento, molti di noi sono distratti dai continui sviluppi delle notizie, dall'ansia per la situazione e dalla preoccupazione per i propri cari. Quindi non sorprende che sia difficile essere produttivi e concentrarsi sul lavoro in questo momento.

Ecco cosa puoi fare:

Fai ciò che puoi

È naturale essere distratti in questo momento e non importa quello che Twitter continua a dirti, non è necessario che lo sia Produttivo a livello di Shakespeare. Invece, concentrati su ciò che puoi fare: forse questo significa passare da cose più intense come la pianificazione strategica a lungo termine a compiti di amministrazione semplici ma ancora fondamentali che richiedono meno cervello. Crea un'area di lavoro dedicata (se puoi)

La situazione ideale per lavorare da casa è una stanza in cui puoi andare solo per fare il tuo lavoro. Questo ti aiuta ad associare quello spazio al lavoro e significa che puoi tenere il resto del tuo spazio vitale per rilassarti la sera (senza che il tuo laptop di lavoro ti fissi dall'angolo). Inutile dire, tuttavia, che quel tipo di spazio non è qualcosa che è disponibile per tutti, ma anche dedicare una scrivania o un'area specifica al tuo "ufficio" può aiutarti a entrare nella zona e iniziare a sviluppare una buona routine.

Blocca il rumore

Vicini rumorosi? Ragazzi che guardano i cartoni animati? Se hai difficoltà a concentrarti a causa del rumore di fondo che attira costantemente la tua attenzione, non sottovalutare il potenziale rilassante di un set di cuffie e un po 'di rumore bianco. (Provare Umore piovoso o una playlist di musica strumentale.)

Lavora a raffica

Se sedersi per concentrarsi per un'intera giornata sembra impossibile, inizia in piccolo. Prova la tecnica del Pomodoro: imposta un timer di 25 minuti e lavora in modo solido e senza interruzioni per tutto il tempo. (25 minuti non sono niente! Puoi farlo!) Quindi, fai una pausa di 5 minuti. Ripetere. Invece di sederti alla scrivania e chiederti come farai a superare 8 ore intere, puoi ricordare a te stesso che devi solo mantenere la concentrazione per 25 minuti e sapere che c'è una fine al tuo attuale "sprint" contribuirà a renderlo più gestibile.

(Stai cercando di evitare la procrastinazione? Anche questi suggerimenti potrebbero aiutare.) Se possibile, scollegalo dal telefono

Questo è un consiglio di vita più generale, ma vale anche per il lavoro: cerca di limitare la lettura delle notizie a una o due volte al giorno, ad orari prestabiliti. Imposta un timer per quanto tempo impiegherai a recuperare i nuovi titoli. Non aggiornare il feed di notizie tra gli orari programmati e, una volta che il timer si spegne, metti via il telefono e prova a concentrarti su qualcos'altro. Mentre ovviamente tenersi aggiornati con gli sviluppi è importante, è altrettanto importante salvaguardare la propria salute mentale dal sovraccarico di ansia. (D'altra parte, alcuni buoni usi del telefono includono: chiamare una persona cara per il check-in; utilizzando Google AR per posizionare gli animali in tutta la stanza e quindi inviare screenshot ai tuoi amici.)

Sfida n. 2: comunicare con la squadra di quarantena

Una delle maggiori sfide del lavoro da remoto è ottenere il comunicazione di squadra destra. La comunicazione può essere complicata nel migliore dei casi, ma quando non ti trovi nello stesso spazio fisico, devi comunicare consapevolmente cose che probabilmente non hai nemmeno mai considerato prima. Ecco cosa puoi fare:

Inizia la giornata in piedi

Fissare una riunione quotidiana ricorrente per il tuo team è un buon modo per controllare rapidamente ogni mattina e fissare obiettivi per la giornata. Chiedi a ogni membro del team di fornire un rapido aggiornamento su ciò su cui stavano lavorando ieri e su ciò su cui lavoreranno oggi, per tenere tutti informati sulle priorità e sui progetti del team. Avere una riunione giornaliera programmata offre anche ai membri del team la possibilità di sollevare eventuali problemi che stanno avendo e ti consente di mantenere un po 'di contatto umano.

Comunicare eccessivamente all'inizio

Quando inizi, passa dalla parte dell'eccessiva comunicazione, non dalla scarsa comunicazione. Resta in contatto tutto il giorno utilizzando una piattaforma di messaggistica istantanea come Chat Teamwork o Slack. Usalo per far sapere al tuo team quando vai offline, fai una pausa per il pranzo o finisci la giornata, in modo che sappiano quando sei disponibile. Stati in Teamwork le chat sono fantastiche per questo: puoi persino aggiungere una piccola emoji per rallegrare il tuo messaggio "AFK per pranzo". Puoi anche fare uso di Reazioni per far sapere rapidamente alle persone che hai letto il loro messaggio senza dover creare una risposta.

Mantieni le cose "faccia a faccia"

Praticamente, questo è. Usare le videochiamate per le riunioni è quanto di più vicino puoi essere nella stessa stanza e ti consente di avere una conversazione completa (completa di tono, espressioni facciali e gesti) invece di hashing le cose sul testo. Le videochiamate sono fantastiche quando possibile, ma sono un must assoluto se ritieni che ci sia tensione o problemi che devono essere affrontati. Potersi vedere l'un l'altro è un buon promemoria che c'è un altro vero essere umano dall'altra parte dello schermo.

Vai a prendere un caffè con i tuoi colleghi

Potresti non essere in grado di andare tutti su per un caffè - ma tu cosa può non resta che programmare alcune brevi videochiamate o Google Hangouts per servire come pause caffè o pause pranzo, dove tutti voi potete portare il vostro caffè e semplicemente chattare. Questo non solo ti dà la possibilità di mostrare i tuoi ultimi progetti di cottura o quel ramen di 6 ore che hai preparato per pranzo, ma può anche aiutarti a far sembrare le cose un po 'più normali, a mantenere la connessione personale con i membri del tuo team, e dai a tutti il tempo di parlare delle cose altro che lavoro.

Sfida n. 3: trattare con i coinquilini (alcuni dei quali possono essere neonati o bambini piccoli)

Che tu viva con la famiglia o con i coinquilini, una delle maggiori sfide del lavoro da casa è coesistere pacificamente con le altre persone nel tuo spazio condiviso. Può essere difficile per gli altri, in particolare i bambini, ma anche gli adulti che non hanno familiarità con il lavoro a distanza, capire che solo perché sei a casa tutto il giorno non significa che sei disponibile. E come accennato in precedenza, non tutti hanno la possibilità di creare un ufficio a casa e chiudere la porta per ottenere un po 'di spazio, quindi potresti dover scendere a compromessi per trovare un modo di lavorare che funzioni per tutti voi. Ecco cosa puoi fare:

Stabilisci dei limiti

Sii chiaro su quando lavori e quando sei libero. Il più delle volte, i tuoi coinquilini probabilmente non si rendono nemmeno conto che stanno interrompendo e rovinando il tuo flusso. Oltre a dire loro in anticipo il tuo orario di lavoro, potresti anche concordare un segnale visivo, come "le cuffie indossate significa che sono molto concentrato". (In alternativa, attaccare un post-it sulla fronte che dice semplicemente "Per favore torna più tardi".)

Considera il co-working

Se anche i tuoi coinquilini lavorano da casa, potresti provare ad adottare un approccio di "co-working". Oppure, se preferisci disinteressarti consapevolmente, designare diversi "punti" della casa come scrivanie assegnate.

Trova il tempo anche per loro

Forse ti impegni a condividere il pranzo insieme ogni giorno, o forse prometti di staccarti completamente dal lavoro alle 17:00 e di fare qualcosa insieme la sera invece. Con chiunque vivi, prenditi cura l'uno dell'altro.

Sfida n. 4: rimanere motivati

Rimanere motivati è molto di più che non distrarsi. La distrazione è a breve termine. È la perdita di concentrazione che ti impedisce di concentrarti su ciò su cui devi concentrarti e può impedirti di fare progressi con i tuoi compiti. D'altra parte, rimanere motivati è più una cosa continua a lungo termine. È mantenere la fede che il lavoro che stai facendo è utile. È importante sentire che il tuo lavoro è significativo. Ma sinceramente, in questo momento è difficile concentrarsi sul lavoro. Può essere difficile rimpicciolire e guardare agli obiettivi aziendali o di carriera a lungo termine quando le cose sono stressanti e incerte al momento. Ce l'abbiamo! Lo sentiamo anche noi. Ma il lavoro può anche aiutarti a tenerti impegnato, restituire un senso di normalità e controllo e (si spera) darti un progetto appagante a cui dedicare la tua attenzione. Ecco cosa puoi fare:

Prendilo un giorno alla volta

Imposta te stesso compiti e pietre miliari in modo da poter ricordare a te stesso ciò che hai ottenuto ogni giorno, nonché ciò per cui stai lavorando a lungo termine. Suddividere le cose in unità di lavoro distinte è utile per rendere le cose più gestibili e contrassegnare ogni attività come completata ti darà una spinta e un senso di realizzazione.

Guarda come il tuo lavoro contribuisce a un quadro più ampio

Capire come le cose che stai facendo stanno aiutando il tuo team - e in definitiva la tua azienda - a raggiungere i suoi obiettivi è un buon modo per sentirti connesso e rimanere in pista.

Sfida n. 5: sovraccarico di lavoro

Le persone spesso pensano che il lavoro a distanza significhi stare seduti a casa a mangiare snack, guardare la TV e non fare molto lavoro. Ma abbiamo scoperto che piuttosto che sottolavorare, una delle maggiori sfide del lavoro a distanza non lo è al di sopra dilavorando. Quando lavori da casa, c'è la tendenza a gettarti dentro, specialmente ora, quando il lavoro può fornire una distrazione tanto necessaria. Che si tratti di dedicare qualche ora in più per ottenere qualcosa oltre la linea, o controllare la posta prima di andare a letto e passare accidentalmente 30 minuti a scrivere una risposta che sicuramente avrebbe potuto aspettare fino al mattino, prima che tu te ne accorga, hai passato la maggior parte del tuo giornata di lavoro e non sono riuscito a staccare la spina e rilassarti adeguatamente. E mentre perdersi in un compito avvincente ogni tanto è fantastico, questa è una maratona, non uno sprint. Quindi, se ti ritrovi costantemente a lavorare troppo, è tempo di ritmo in modo da poter evitare il burnout su tutta la linea. Ecco cosa puoi fare:

Attenersi a una routine

Stabilisci gli orari per l'inizio e la fine della tua giornata lavorativa e rispettali. Può essere difficile respingere un'attività che arriva alle 16:59 quando sapete tutti che non avete nessun altro posto dove andare, ma è buona norma tracciare una linea sotto ogni giorno e staccarvi completamente dal lavoro una volta che è il momento di orologio fuori. Domani è un altro giorno.

Inizia a monitorare il tuo tempo

Se non l'hai già fatto monitorare il tuo tempo, ora è un ottimo momento per iniziare. Registrazione del tempo sulle attività è un modo davvero utile per vedere la ripartizione di dove il tuo tempo viene effettivamente trascorso ogni giorno e può aiutarti a ricordarti tutte le cose su cui hai effettivamente lavorato e realizzato se le tue giornate lavorative da casa iniziano a fondersi in uno.

Fai delle pause

Le pause ci sono per un motivo: ti aiutano a rimanere concentrato e produttivo. Quindi assicurati di fare comunque la pausa pranzo - e qualsiasi altra pausa che avresti avuto se fossi stato in ufficio - per tutto il giorno. Se puoi, alzati e allontanati dalla scrivania (improvvisata) e fai qualcosa di completamente diverso.

Programma un'attività serale

Avere un'attività pianificata alla fine di ogni giornata lavorativa può essere davvero utile per assicurarti di finire in tempo e segnalare che è ora di disattivare la "modalità di lavoro". Qualunque cosa sia - una corsa alle 18:00, un importante incontro quotidiano con il tuo gatto che semplicemente non puoi perdere - puoi persino metterlo come un vero evento nel tuo calendario così il tuo team sa che non sarai disponibile.

Sfida n. 6: sentirsi isolati

Molti di noi si sentono isolati in questo momento perché, beh, lo siamo. Ma anche se potremmo non essere in grado di incontrare persone faccia a faccia, ci sono ancora modi per rimanere in contatto. Se ti senti isolato, al lavoro o nella tua vita personale, contatta le persone intorno a te. Allo stesso modo, fai il possibile per cercare gli altri dove puoi: controlla i tuoi compagni di squadra e guarda come stanno, entra in contatto con la famiglia e gli amici e prenditi cura delle persone intorno a te. Potremmo essere soli, ma siamo in questo insieme.

A voi

Quali sono alcune delle maggiori sfide per te nel lavorare da casa in questo momento? Qualche consiglio per lavorare in remoto da condividere con altri Teamworker? Faccelo sapere nei commenti o usa #keepworkgoing sui social media (distanziamento) per condividere i tuoi consigli.